IL VIDEO-TEATRO NELLA STORIA… e le modalità dell’esperienza videoteatrale di QU.EM. quintelemento…

«VIDEO-TEATRO E SOGNI MULTIMEDIALI» è il libro che abbiamo dedicato al complesso tema del rapporto fra teatro e tecnologia. Lo abbiamo realizzato raccogliendo, sistematizzando ed ampliando i vari saggi ed articoli che abbiamo pubblicato nel corso degli anni, e lo abbiamo suddiviso in due sezioni.

Una panoramica storico-artistica. La parola video-teatro è un termine generico e dai contorni molto ampi, ed è quindi necessario tenere sempre presente la sua ‘elasticità’ d’uso. Si tratta, comunque, di uno dei grandi rivoli delle avanguardie teatrali degli ultimi decenni del Novecento, nel suo punto d’incontro con le sperimentazioni più avanzate del cinema, della televisione e della videoarte, in una sintesi creativa che attrae a sé anche la musica, la danza, la pittura; particolarmente vivace e produttiva fu proprio la realtà italiana. Oggi il video-teatro si è ormai evoluto in una variegata interazione con le molteplici espressioni del mondo dell’informatica e dei social, per assumere un’identità ibrida e multimediale, non sempre riconducibile ad un approccio tipicamente teatrale.

L’esperienza di «QU.EM. quintelemento». La modalità espressiva della nostra Compagnia è spesso caratterizzata  dall’interazione con il mezzo video. Dal punto di vista tecnico, non si tratta, però, di una elaborazione propriamente cinematografica; l’approccio video-teatrale è un’altra cosa… e lo diciamo, ovviamente, non per dare un giudizio di merito, ma semplicemente per chiarire qual è il nostro tipo di esperienza. L’elemento video è un supporto tecnologico di grande efficacia, per le sue straordinarie potenzialità, ma il punto focale del nostro lavoro rimane saldamente ancorato in una dimensione propriamente teatrale.

Il libro, a cura di Paolo Ascagni, è disponibile in formato eBook. 

Una presentazione sintetica della nostra progettualità video-teatrale è stata pubblicata, in due riprese, nelle pagine di Scena, la rivista dell’Unione Italiana Libero Teatro. Il primo articolo si intitola QUEM: una proposta ed un’esperienza di video-teatro; il secondo Teatro, video-teatro e tecnologie. Riflessioni a partire dall’esperienza della compagnia QUEM quintelemento. Li abbiamo raccolti entrambi in un unico allegato, che vi proponiamo qui di seguito.

▶️ IL VIDEO-TEATRO NELL’ESPERIENZA DI QU.EM. quintelemento