Nel 1948, su iniziativa dell’UNESCO, venne fondato l’Istituto Internazionale del Teatro, con l’intento di “incoraggiare gli scambi internazionali nel campo della conoscenza e della pratica delle Arti della Scena, stimolare la creazione ed allargare la cooperazione tra le persone di teatro” nonché “approfondire la comprensione reciproca per partecipare al rafforzamento della pace e dell’amicizia tra i popoli”.

Nel 1961, a Vienna, durante il nono congresso mondiale, Arvi Kivimaa, a nome della sezione finlandese, propose di istituire una Giornata Mondiale del Teatro, per sensibilizzare l’opinione pubblica e per promuovere iniziative in tutto il mondo. Il giorno prescelto fu il 27 marzo 1962, data di apertura della stagione del Teatro delle Nazioni di Parigi.

Da quel giorno, ogni anno, un’importante personalità del mondo del teatro o della cultura prepara un testo, il cosiddetto Messaggio internazionale, che viene diffuso a livello planetario; il primo venne stilato da Jean Cocteau. Tale messaggio è l’occasione per organizzare letture, eventi e manifestazioni in tutti i continenti, in particolare a cura dei Centri Nazionali in cui è suddiviso l’Istituto Internazionale del Teatro, ma anche su iniziativa di enti pubblici e privati o singole persone.

In Italia è soprattutto la UILT, Unione Italiana Libero Teatro, a dedicarsi con grande impegno alla celebrazione attiva e capillare della Giornata Mondiale del Teatro, tramite le proprie strutture regionali; anche la nostra compagnia partecipa da vari anni a questi eventi della UILT.

.

ISTITUTO INTERNAZIONALE DEL TEATRO – sito a cura della sezione italiana

GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO – sito informativo a cura della UILT

G.M.T. UILT 2019 – brochure di tutte le iniziative UILT dell’anno 2019

.ITI